Massa Vecchia – ROMAmtb nella storia


Massa Vecchia

Il giorno dopo…

Ogni evento importante ha il suo “giorno dopo”. Ed importante è stato l’evento che abbiamo vissuto domenica a Massa Vecchia. Dopo tre giorni intensi vissuti a stretto contatto con amici, collaboratori, assistenti ed appassionati di MTB, sarebbe normale elencare sensazioni, immagini, emozioni, trail, e chi più ne ha più ne metta. Io invece vorrei soffermarmi sull’immagine: si perché ne esiste solo una nella mia mente… il piazzale erboso di Massa Vecchia gremito di bikers… Troppi per essere inquadrati da un semplice grandangolo; sorridenti, complici e rilassati, ansiosi di dover dare il via ad una nuova pagina di storia. E proprio di storia si tratta, visto il ritorno mediatico della location, visto il numero e la varietà degli ospiti, e visto che quello che si andava tracciando era il percorso che festeggiava il 32esimo anno di vita di Massa Vecchia. Non c era una griglia di partenza, né un cancelletto, tantomeno un cronometro, ma solo un gruppo di bikers, un infinito gruppo di bikers da tutta Europa in attesa di dare il via ad una insolita escursione dalle tre sfaccettature, architettate in modo diverso dai bravissimi organizzatori, per soddisfare tutti i partecipanti! Ciò che è successo durante il percorso è racchiuso nei pensieri di ognuno di noi, nelle innumerevoli immagini e video conservati nelle gallerie dei nostri smartphone, nei fiumi di parole scritte sulle pagine dei social; io mi tengo stretta questa foto, anzi mi ci immergo aumentando lo zoom, cercando e trovando uno ad uno i miei amici, i miei compagni, tutti contraddistinti dalla scritta diagonale bianca, resa quasi abbagliante da un instancabile sole autunnale; una sigla che squarcia le nostre maglie come una lama di coltello: ROMAmtb! Noi eravamo lì. Eravamo tanti, forse il gruppo più numeroso???!!!… sicuramente il più unito, e questo mi rende orgoglioso; come mi rende fiero aver avuto l’opportunità di poter scrivere non una storia di ROMAmtb, ma di aver potuto scrivere la storia con ROMAmtb!!!

Mariuccio Rosa

Alcune foto di Gustavo Troisi, Claudio Brunetti e Alberto Fantozzi

e qui

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *